Note regolamentari per l’approvvigionamento di acqua proveniente dall’acquedotto pubblico finalizzata al riempimento delle piscine da parte di privati


Al fine di regolamentare l’approvvigionamento, da parte di privati, di acqua proveniente dall’Acquedotto Pubblico, finalizzata al riempimento delle Piscine, allo scopo di evitare eventuali aggravamenti in situazioni, già esistenti, di emergenza idrica, si dispone quanto segue:
1. L’approvvigionamento di acqua proveniente dall’acquedotto pubblico finalizzata al riempimento delle Piscine, deve essere sempre autorizzato dalla S.I.I. (Servizio Idrico Integrato) di Terni.
2. La richiesta di approvvigionamento deve essere inoltrata, in carta libera, alla S.I.I. almeno 5 giorni prima dell’effettivo fabbisogno.
3. La S.I.I. nel termine sopra indicato, provvederà a comunicare ai richiedenti le diverse modalità di approvvigionamento (direttamente dalla Rete o mediante autobotti autorizzate) sulla base della situazione di disponibilità idrica della zona di riferimento nel periodo della richiesta.
4. Eventuali violazioni o abusi verranno sanzionati a norma di Legge e del Regolamento di Distribuzione idrica.


Terni, 4 maggio 2011
Il Direttore Generale
(Ing. Paolo Rueca)
S.I.I. Società consortile per azioni - C.F./P.IVA Reg. imp. Terni n. 01250250550 - Capitale Sociale € 19.536.000,00 int.versato